FINANCE Real Estate

Spagna: scende il mutuo medio

L’importo medio di mutuo è sceso del -2% rispetto al secondo semestre del 2013. I motivi sono la riduzione del valore degli immobili e difficoltà delle banche a concedere finanziamenti

Analizzato i dati finanziari ed il profilo dell’acquirente di immobili relativi al secondo semestre del 2014 si può affermare che l’importo medio di mutuo è sceso del -2% rispetto al secondo semestre del 2013 ed è attualmente di 90.300 €.

I motivi alla base del calo sono da ricercarsi nella riduzione dei prezzi degli immobili e nella decisione delle banche di ridurre i rischi. Inoltre è scesa la percentuale dei mutuatari con un contratto di lavoro determinato, che è passato dal 38% del 2005 al 7,6% del secondo semestre 2014.
 
Quanto all’LTV questo continua ad essere basso (72% nel secondo semestre del 2014); tuttavia è migliorato nell’ultimo semestre, visto che nei primi 6 mesi del 2014 era del 67%. La riduzione dei tassi di interesse e dell’importo dei mutui hanno contribuito alla riduzione della rata mensile, passata da 976 Euro al mese nel 2007 a 384 Euro. Ciò significa che il rapporto rata/reddito non arriva al 30% ad indicare un atteggiamento prudenziale degli istituti di credito.  
 

Il mercato si trova in un momento di stabilizzazione dopo un rallentamento della discesa caratterizzante gli ultimi anni.
Si tratta di un periodo senza precedenti, con prezzi immobiliari bassi e buone condizioni di finanziamento.

* Consigliere Delegato - Gruppo Tecnocasa Spagna

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS